Fame

    Ecco qual è stato il mio paranzo di oggi;(torta e birra sono durate tutto il pomeriggio,più anche qualcos altro…). Dire che sto per scoppiare è poco. Il bello è che ora ho sonno e devo studiare!Mi faccio gli auguri da sola,che ne ho bisogno…Aiuto,non capisco niente! Ah,lo dico a chi interessa: ho aperto un altro blog a quest indirizzo … Continua a leggere

road.dream: Il ritorno

Ritorno così: con una brusca caduta. Prima ancora di "sbattere" contro il mondo e la realtà, lo faccio contro le mie passioni e i miei sogni. Distruggendoli a volte senza volerlo. E chissà se anch io, come lui prima di me, non dovrò cercare l'aiuto di "qualcun altro" per essere capita. Beh,spero proprio di no e riuscirci da sola.Ad ogni modo … Continua a leggere

Nuotando nell’aria

Lunedi sera e' finita. Beh,si sapeva. Dopo averne parlato con calma siamo infatti giunti alla stessa conclusione,l'unica possibile,la piu' logica. Fin qui,niente di strano. E' la vita,e' normale… Ma ora non sento niente,come se tutto fosse sempre stato cosi'. Chissa' se ha notato la mia freddezza. Forse e' stata solo una presa in giro da parte mia,sin dall'inizio. Chissa'… Per … Continua a leggere

La Fabbrica Dei Sogni 2

…ContinuaLa luce nella camera si attenua. Fuori,i raggi iniziano a superare lo strato nuvoloso e a rendere visibili i contorni degli edifici. I primi uomini iniziano ad uscire dalle proprie case,ancora privi di ombre definite,mentre da qualche parte i galli gridano il loro odioso buongiorno e i cani salutano la notte. Nella sua stanza semioscura anche Sally si alza. Il … Continua a leggere

Poesia

Pablo Neruda – Perchè tu possa ascoltarmiPerchè tu possa ascoltarmile mie parolesi fanno sottili, a volte,come impronte di gabbiani sulla spiaggia. Collana, sonaglio ebbroper le tue mani dolci come l'uva. E le vedo ormai lontane le mie parole.Più che mie sono tue.Come edera crescono aggrappate al mio dolore antico. Così si aggrappano alle pareti umide.E' tua la colpa di questo … Continua a leggere

L’addio

Nazim  Hikmet – L'addio L'uomo dice alla donnat'amoe come:come se stringessi tra le palme il mio cuore, simile a scheggia di vetro che m'insanguina i ditiquando lo spezzofollemente. L'uomo dice alla donnat'amoe come:con la profondità dei chilometricon l'immensità dei chilometricento per centomille per centocento volte l'infinitamente cento. La donna dice all'uomoho guardato con le mie labbracon la mia testa col … Continua a leggere

Megio evitare il titolo… potrei essere volgare…

Allora,se io salvo il post solo come bozza perchè intanto voglio cercare un'immagine appropriata,perchè quando poi trovo questa maledetta immagine scopro anche che il post non è stato salvato?! Quanto sono incazzata!!! Mi sa che per un pò non ci metterò più "piede" qui!! Già sono abbastanza nervosa perchè muoversi con le stampelle non è il massimo e mi fa incazzare … Continua a leggere

Lettera a G.

Ligabue – Lettera a G. Se ti scrivo solo adesso un motivo ci sarà non è mica san Lorenzo non ci sono stelle matte su 'sta piccola città non ci sono desideri da non dire come tempo fa il destino ha la sua puntualità hai lottato come un uomo con la brutta compagnia che non eri mica stanco che nessuno mai … Continua a leggere

Magia

Ieri e l'altro ieri sono uscita con alcuni amici. Era da tanto che non mettevo piede,o meglio,gamba,fuori di casa. Tra questi c'è stata anche una new entry: il nuovo e centesimo? ragazzo di una di queste mie amiche,che chiameremo $,per il semplice motivo che non avrei altra occasione di usare questo simbolo troppo conosciuto e troppo poco diffuso. Ad ogni … Continua a leggere

E

E tentare di salvare il mondo non ti serve a stare meglio. Così decidi che non te ne frega un cazzo.E tentare di aiutare chi ti sta vicino è solo un modo per renderti conto che sei l'unico a volerlo fare. Così decidi che non te ne frega un cazzo,e chi vuole si uccida pure.E tentare di esser giusto ti … Continua a leggere